Hatha Yoga

Lo Yoga a cui facciamo riferimento nei nostri corsi è uno Yoga di Tipo Tradizionale, classico, in cui si integrano oltre agli Asana (posizioni dell’Hatha Yoga), diverse pratiche come

  • la meditazione
  • il canto dei mantra
  • il pranayama (controllo dell’energia vitale attraverso il respiro)
  • le mudra (gesti)
  • i bandha (chiusure)

Tutto questo senza negare talvolta un pizzico di contaminazione occidentale nell’esecuzione di sequenze più dinamiche.
Lo Yoga è la più antica delle tecniche di riequilibrio psicofisico, agisce sul corpo, migliorandone l’elasticità, il tono muscolare e la postura; sulla mente, aiutandoci a calmarne le fluttuazioni e a ritrovare calma e concentrazione.

Yoga Chitta Vritti Nirodha - Lo Yoga calma i vortici della mente

Patañjali

“Il giusto esercizio agisce da lubrificante per il sistema articolare, i muscoli, i legamenti, i tendini etc. incrementando la circolazione e la flessibilità. l’esercizio yoga non può essere paragonato ad alcun altro sistema, funziona sulla totalità dell’essere […] l’esercizio yoga si focalizza principalmente sulla salute della spina dorsale […] Conservando la flessibilità e la robustezza della spina dorsale con gli esercizi appropriati, si aumenta la circolazione sanguigna, si assicura ai nervi il rifornimento di nutrienti e ossigeno e il corpo mantiene il suo aspetto giovanile.”

(cit. Swami Vishnudevananda)

Crediamo nello Yoga come stile di vita, nell’applicazione della sua filosofia in tutti gli aspetti dell'esistenza.

Lo Yoga è lo sviluppo di uno stato ad un altro più elevato, lo Yoga è unione

Il saggio illuminato Patanjali in un epoca storicamente imprecisata , tra il III e il IV secolo a.C. codificò lo Yoga in un ' opera composta da 196 aforismi, sûtra per l'esattezza, che sono giunti fino a noi attraverso un'ininterrotta trasmissione orale da Maestro a discepolo.

Patanjali sosteneva che tutto è sofferenza per chi ha discernimento, e si proponeva quindi di fornire uno strumento efficace per il superamento del dolore. La pratica descritta da Patanjali si articola in

Otto membra, (Astanga yoga: yoga delle 8 membra), che sono di natura sia comportamentale che fisica

Queste 8 membra sono :

Yama (astinenze)

Nyama (osservanze)

Asana (posizioni)

Pranayama (controllo del soffio vitale)

Pratyahara (ritrazione)

Dharana (concentrazione)

Dhyana (meditazione)

Samadhi (estasi, beatitidine)

Gli Yama e Nyama: il comportamento verso se stessi e gli altri Yama: Ahimsa (non violenza) Satya (veridicità) Asteya (onestà) Brahmacarya (continenza) Aparigraha (non possesso) Nyama: Sauca (purezza interiore ed esteriore) Samtosa (contentezza) Tapas (ascesi) Svadhyaya ( lo studio del Sé) Isvara-pranidhana (Abbandono al Supremo)

Vuoi altre Informazioni? Manda un Messaggio

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy ed acconsento al trattamento dei miei dati

Il tuo messaggio