Sabato 25 Maggio 2019: Introduzione allo Sciamanismo Transculturale

“Ciò che Yogananda ha fatto per l’Induismo e D.T. Suzuki ha fatto per lo Zen, Michael Harner lo ha realizzato per lo sciamanismo, portandone le ricche tradizioni alla conoscenza del mondo occidentale”
(Higher Wisdom – Walsh e Grob)
Il Core Shamanism o Sciamanismo Transculturale è l’insieme delle tecniche per modificare lo stato di coscienza, sviluppate e codificate dall’antropologo Michael Harner, fondatore della Foundation for Shamanic Studies. Il grande pregio di Michael Harner è stato quello di approcciare lo sciamanismo non solo con i metodi accademici ma provandolo personalmente, dimostrando quanto queste pratiche tribali siano in realtà ancora attuali e benefiche per lo sviluppo personale e spirituale dell’essere umano contemporaneo. Delle sue esperienze ha parlato nei suoi due libri (La via dello Sciamano -Ed. Mediterranee, La caverna e il cosmo – Ed. Crisalide), dove si comprende come sia riuscito a schematizzare e organizzare il lavoro dello sciamano in maniera chiara ed esaustiva, cosicché anche noi occidentali potessimo apprenderlo e usarlo in sicurezza.
Nel corso introduttivo spiegheremo approfonditamente il lavoro della Fondazione per gli Studi Sciamanici, il messaggio di Harner e le tecniche base per poter dialogare direttamente e autonomamente con i propri Spiriti Alleati.
Apprenderemo la tecnica del viaggio sciamanico sia nel mondo di sotto per conoscere il proprio Animale di Potere sia nel mondo di sopra per conoscere il proprio Maestro. Il rapporto con gli Spiriti Alleati dona una grande ricchezza spirituale.
Chiunque fosse interessato a intraprendere un percorso istituzionale e di approfondimento del Core Shamanism può rivolgersi a Lorenza Menegoni, insegnante accreditata della Fondazione per gli Studi Sciamanici.
 
OCCORRENTE
 
Indossate vestiti comodi, e calzini perché nella sala si lavorerà scalzi.
Portate una copertina da usare durante il viaggio, che si fa distesi, e cuscini per stare più comodi. Portate un quaderno e una penna per appuntarvi le visioni che avrete e creare nel tempo un diario dei viaggi sciamanici.
 
È ESSENZIALE:
 
La BENDA per gli occhi o una sciarpa scura abbastanza lunga da essere legata dietro il capo.
Il SONAGLIO. Potete costruirlo mettendo del riso o altri semi in un boccaccio di vetro o di plastica con il tappo a vite o chiusura ermetica, come il barattolo della marmellata, oppure portate le maracas prese in viaggio o dei sonagli senza campanelli.
 
INFO E CONTATTI:
Sarà chiesto un contributo per l’incontro di 80 euro.
 
Per chi volesse fare il seminario di domenica “Tecniche di Fusione con gli Spiriti Alleati” il prezzo complessivo per entrambi è invece di 140 euro.
 
Per ulteriori informazioni e per confermare l’invito mandateci un messaggio (sms, whatsApp o messenger di Fb) o chiamateci:
 
Mariangela 3289142324
Rosanna 3471765208
email: sciamanismoitaliano@gmail.com
 
Silvia 3386126982
asdvijaya@gmail.com
Share Button