Domenica 26 Maggio 2019: Tecniche di Fusione con gli Spiriti Alleati

Gli sciamani credono che i loro poteri siano i poteri degli animali, delle piante, del sole e di tutte le energie fondamentali dell’universo.
Essi hanno attinto da questi poteri per salvare altri uomini dalla malattia e dalla morte, per infondere loro forza e vigore nella vita quotidiana, per comunicare con tutte le creature compagne dell’uomo e per condurre un’esistenza gioiosa in armonia con la totalità della Natura.

Mentre il mitico paradiso animale-uomo è andato perduto nella realtà ordinaria, esso è ancora accessibile allo sciamano e al visionario nella realtà non-ordinaria. Il praticante di sciamanismo è regolarmente capace di far rivivere l’unità animale-uomo entrando nello Stato Sciamanico di Coscienza (SSC).

Tanto gli sciamani nativi quanto quelli occidentali riferiscono anche l’esistenza di divinità antropomorfe e di antenati sacri incontrati nei loro viaggi. La natura di questi si comprende meglio se si intendono come Spiriti compassionevoli trascesi, che comunemente chiamiamo Maestri. I Maestri sono disposti a rispondere incondizionatamente a chiunque entri in contatto con loro in cerca di consigli e guarigione, essi non danno mai consigli che possano causare sofferenza ad altri esseri.

Le Fusioni con l’Animale di Potere e con il Maestro ci aiutano a percepire diversamente noi stessi, la Natura e i Mondi Spirituali, ci aiutano in moltissime pratiche di viaggio, di guarigione e di divinazione sciamanica e ci donano un potente strumento per rafforzare le pratiche che già conosciamo.

In questo corso di un giorno conosceremo il metodo per effettuare la Fusione con i nostri Spiriti Alleati e alcune delle tecniche pratiche che potremo utilizzare sin da subito nella nostra esperienza personale.

OCCORRENTE:

Indossate vestiti comodi, calzini perché nella sala si lavorerà scalzi.
Portate una copertina da usare durante il viaggio che si fa distesi e cuscini per stare più comodi. Portate un quaderno e una penna per appuntarvi le visioni che avrete e creare nel tempo un diario dei viaggi sciamanici.

E’ ESSENZIALE:

La BENDA per gli occhi o una sciarpa scura abbastanza lunga da essere legata dietro il capo.

Il SONAGLIO. Potete costruirlo mettendo del riso o altri semi in un boccaccio di vetro o di plastica con il tappo a vite o chiusura ermetica, come il barattolo della marmellata, oppure portate le maracas prese in viaggio o dei sonagli senza campanelli.

INFO E CONTATTI:

Sarà chiesto un contributo per l’incontro di 80 euro.

Per chi volesse fare il mini-seminario di sabato “Introduzione allo Sciamanismo Transculturale” il prezzo complessivo è invece di 140 euro.

Per ulteriori informazioni e per confermare l’invito mandateci un messaggio (sms, whatsApp o messenger di Fb) o chiamateci:

Mariangela 3289142324
Rosanna 3471765208
email: sciamanismoitaliano@gmail.com

Silvia 3386126982
asdvijaya@gmail.com

Share Button